Milano4you: la smart city del futuro a Segrate

Milano4you

Prenderà il nome di Milano4you e sarà la prima smart city italiana.

Si tratta di un modello di città innovativo, che sorgerà nei pressi del capoluogo lombardo, a Segrate, con l’obiettivo di valorizzare i servizi, gli spazi pubblici, le aree verdi e gli edifici, rendendoli tecnologicamente avanzati dal punto di vista energetico e gestionale, puntando sulla sostenibilità e sull’efficienza.

Milano4you ricoprirà un’area di 300 mila metri quadri, che vedrà coesistere una zona urbana tecnologica inserita in un parco di grandi dimensioni. Il progetto nasce dalla volontà di proporre soluzioni abitative all’avanguardia, dove la tecnologia aiuterà nel risparmio energetico e nella sostenibilità ambientale e sociale, favorendo l’incontro e l’aspetto ricreativo.

Il progetto consentirà di erigere la prima città nativa digitale, una comunità attiva a tutte le ore della giornata, in cui la sicurezza e l’inclusione sociale saranno fondamentali nel pieno rispetto delle persone che vi abiteranno.

Al centro del progetto, come si evince già dal nome, le persone che abiteranno in questo distretto futuristico, che vivranno in un contesto in cui i servizi saranno progettati proprio per la vita dei cittadini.

Le aree di intervento per Milano4you

Le principali aree di intervento saranno 4: urbanizzazione, energia, tecnologia digitale e aspetto sociale.

URBAN DESIGN

Per Urban Design si intende la combinazione armonica di architettura, energia e design, che prevede una progettazione integrata delle aree interne e esterne agli edifici ricorrendo a soluzioni innovative per materiali, impianti e tecniche di costruzione.

Lo sviluppo della città sarà orizzontale, più che verticale, così da creare più luoghi d’incontro per semplificare le relazioni sociali: locali, aree verdi, negozi e spazi ricreativi saranno accessibili a tutti gli abitanti del distretto.

Il design della smart city introdurrà a nuovi modi di vivere e di lavorare.

ENERGY

Milano4you si contraddistinguerà anche per i bassi costi di gestione, che per essere contenuti necessiteranno di soluzioni energetiche a spese ridotte.

A tal proposito, la collaborazione con il Politecnico di Milano ha permesso di identificare soluzioni energetiche contenute per ridurre le spese. Fra le soluzioni compaiono edifici termo isolanti, impianti elettrici efficienti e ricorso a energie rinnovabili.

Le risorse saranno utilizzate in modo consapevole rispettoso verso l’ambiente e, sena tralasciare le necessità dei cittadini, in primo luogo la mobilità: bike e car sharing elettrici saranno il modo di muoversi più utilizzato per permettere di ridurre il traffico e rispettare l’ambiente.

DIGITAL

Sarà proprio la componente digital a favorire la creazione di una comunità che includa servizi e cittadini. L’aspetto digital sarà garantito da un sistema domotico che assicurerà una gestione facilitata di tutte le applicazioni domestiche, anche a distanza. Inoltre, un’infrastruttura a banda ultralarga permetterà di attirare startup e di creare aree di coworking.

La svolta sarà rappresentata dalla condivisione: per questo le infrastrutture punteranno a favorire lo sharing senza limiti, a partire dai servizi, fino alla mobilità.

SOCIALE

Milano4you sarà un’area da vivere, non solo in cui abitare. Le persone ricopriranno un ruolo attivo e fondamentale.

Vivere in questo ambiente urbano richiederà un cambiamento di mentalità: gli spazi comuni sono di tutti, ma dovranno essere curati e vissuti come se fossero di propria proprietà. Responsabilità, confronto e condivisione dovranno diventare i valori dei cittadini.

Il sistema digitale favorirà lo scambio continuo e reciproco, sia a livello personale che culturale.

 


Future Drive Pro è a vostra disposizione per qualsiasi informazione, aiuto o un semplice contatto. Ci trovate al numero di telefono 02.36693.350 o potete compilare il modulo qui sotto. Potete anche contattare i nostri esperti del settore Future Drive Selection (clicca qui).


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *